sabato 19 aprile 2008

Alberto Ponticelli disegna Unknown Soldier

clic sulle immagini per ingrandirle

Fra le novità annunciate dalla Vertigo nel corso della New York Comic Con c'è un nuovo fumetto di Unknown Soldier scritto da Joshua Dysart e disegnato da Alberto Ponticelli.
Il protagonista del fumetto originale ideato nel 1970 da Joe Kubert (in cima c'è la copertina di Star Spangled War Stories n. 151 in cui ha esordito il personaggio) era un soldato con il volto completamente sfigurato che combatteva per l'esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale. Il fatto di avere la faccia rovinata e avvolta dalle bende non gli impediva di essere un maestro del camuffamento grazie a delle maschere di lattice e al trucco.
Dysart e Ponticelli non riprendono in mano quel personaggio ma solamente le caratteristiche basilari della serie: l'ambientazione in tempo di guerra (il loro fumetto sarà ambientato durante il lunghissimo conflitto che insanguina l'Uganda), l'abilità del personaggio di mascherarsi e il simbolismo del nome. Unknown Soldier è Sconosciuto come i tanti uomini qualunque che combattono e cadono nelle guerre per poi essere dimenticati: il titolo della serie si ispira al sepolcro dedicato al Milite Ignoto nel cimitero di Arlington in Virginia.
[da www.newsarama.com]

Inoltre:
Northlanders 1 gratis in rete
Articolo su DMZ
Recensione breve di DMZ
Ritorna Demo in una miniserie inedita della Vertigo
Morrison e Quitely omaggiano Siegel e Shuster

I risultati del Chesterquest: tutti i nuovi disegnatori della Marvel


Il supervisore C.B. Cebulski è andato in giro per il Mondo a cercare nuovi disegnatori per conto della Marvel. I risultati di questa "caccia all'autore" denominata Chesterquest sono stati resi noti oggi nel corso di una conferenza alla New York Comic Con.

[Clic sui nomi degli autori per visitare i loro siti internet]

Cinque nomi si conoscevano già: Marco Turini su Squadron Supreme (vedi questo articolo), Vincenzo Cucca su She Hulk (vedi questo articolo), Antonio Fuso su X-Force Special (vedi questo articolo), Scott Wegener su Punisher War Journal e lo spagnolo David Lafuente che disegnerà X-Men Divided We Stand e Hellcat.

Gli altri disegnatori che nei prossimi mesi lavoreranno per la Marvel sono:
- Matteo Lolli (Italia) su Marvel Adventures Iron Man
- Andre Coehlo (Brasile) su Ms. Marvel
- Daniel Maia (Portogallo) su Ms. Marvel Special
- Jon Landry (USA) su Marvel Adventures
- Jacopo Camagni (Italia) su Marvel Adventures
- Marco Castiello (Italia, G.G. Studio) su Secret Invasion Front Line.

Inoltre è in preparazione l'antologia House of Ideas alla quale collaboreranno
- Thomas Labourot - Francia
- Matteo Scalera - Italia
- Shaun “artchild” Turnbull - Canada
- Serena Ficca - Italia
- Joe Suitor - USA
- Damon Hendricks - USA
- Christian Nauck - Germania
- Stephen Thompson - Irlanda
- Michele Bertilorenzi - Italia
- Sara Pichelli - Italia
- Paul Davidson - Inghilterra
- Tomas Bennato - Italia

e i seguenti copertinisti:
- Olivier Vatine – Francia
- Joy Ang - Canada
- Piotr Cieslinski - Polonia
- Matteo De Longis – Italia
[da www.newsarama.com]

Inoltre:
Il bacio di Logan e Jean Grey
Marvel e DC: copertine di luglio 2008
Werther Dell'Edera e Antonio Fuso alla Marvel
Marco Turini disegna Squadron Supreme
Tim Sale in esclusiva alla Marvel disegna Capitan America
Astonishing X-Men di Warren Ellis e Simone Bianchi: galleria di sketch

Presentazione di Collezionando 2008



comunicato stampa

Lucca Comics & Games è orgogliosa di presentare Collezionando, mostra-mercato legata ad un settore, quello del collezionismo a fumetti, dalle mille e a volte inaspettate sfaccettature.
Tre giorni interamente dedicati a coloro che ricercano il pezzo raro o desiderano entrare in contatto con alcuni tra i più qualificati esperti, commercianti di tavole originali ed antiquari specializzati.
Ospitata nelle splendide sale del Real Collegio di Lucca, dal 25 al 27 aprile con orario 10 - 18.30, la manifestazione offre una panoramica completa del mondo delle “nuvole d’epoca”, grazie alla presenza di quarantaquattro stand specializzati e ad un percorso che si snoda attraverso incontri con autori, giornalisti ed esperti di settore, mostre tematiche e appuntamenti dedicati alla conservazione degli albi e del restauro della carta.

Tra le esposizioni di rilievo "I magnifici 10", una vera e propria "Mostra nella Mostra" dedicata ai dieci "pezzi" attualmente più pregiati o ricercati, oltre alle rassegne di tavole originali presentate nello stesso complesso espositivo: "Tex forever - Quelli che…lo disegnano nel 2008" e "Copertinando" (Jacono, Pinter e Thole), prodotte dal Museo del Fumetto e dell'Immagine, e - nell'ambito delle iniziative di Lucca Animation, Festival Internazionale del Film d'Animazione - "I film animati di Gianluigi Toccafondo".
Collezionando è un appuntamento indispensabile con la grande Storia del Fumetto, una guida essenziale per chi vuole muovere i primi passi nel settore o per chi già adora questo aspetto della narrativa disegnata.

www.luccacollezionando.it


Il calendario

VENERDI 25 APRILE

15:00 - Le Tecniche ...salva collezioni
Consigli sui metodi di prevenzione, conservazione e restauro di albi a fumetti e album di figurine.
Relatore - Donatella Barbieri.

17:00 - Gli eredi di Galep nel terzo millennio.
Incontro con alcuni autori che disegneranno Tex nel 2008, ovvero nel suo incredibile sessantesimo compleanno. Con Fabio Civitelli, Lucio Filippucci, Rossano Rossi, Marco Santucci.

SABATO 26 APRILE

11:00 - Cavalcando con Tex
Little Nemo Editore presenta il primo volume della versione deluxe dell'opera Cavalcando con Tex. Con Fabio Civitelli e Sergio Pignatone.

12:00 - A.A.A. Collezionista fumetti cercasi

  • Esistono ancora gli scambi fra collezionisti? Oppure tutto è delegato a mostre mercato, intermediari, e-Bay o aste?
  • Cosa è mutato in questi ultimi cambi generazionali ? I media di intrattenimento, hanno realmente sottratto spazio ed interesse al collezionismo fumettistico?
  • Quale meccanismo determina il valore collezionistico di un albo a fumetti?

Tavola rotonda con Mauro Lepore, Gianni Bono, Andrea Sani, Lucio Filippucci, Sergio Pignatone, Angelo Nencetti, Renato Genovese. Durante l'incontro verrà mostrato al pubblico uno dei pezzi di mercato più rari, battuto ad una recente asta di fumetti.

15:30 - Le Tecniche ...salva collezioni
Seminario sulle tecniche di mantenimento e restauro di tavole originali.
Relatore - Orietta Doria

17:30 - Incontro con Lucio Filippucci: da Martin Mystere a Tex.

DOMENICA 27 APRILE

10:30 - I mestieri del Fumetto - Talk show ideato e condotto da Comix Comunity (associazione culturale per la valorizzazione del Fumetto).

Area "Dedicato a..."
Autografi e vendita tavole originali da parte degli autori

25 APRILE
12:00 - Rossano Rossi, Marco Santucci
14:00-15:30 Lucio Filippucci
26 APRILE
12:00 - Lucio Filippucci
14:00 - Fabio Civitelli




EVENTI / INCONTRI

I Magnifici 10
Dieci pezzi di storia del fumetto, dieci oggetti del desiderio per ogni collezionista, dieci “sogni” esposti per la gioia degli appassionati. Non una mostra né un’esposizione, ma un evento nell’evento. Posti all’interno di teche, degne del miglior reperto di pregiato valore, ecco qua la top ten dei volumi più ambiti dai collezionisti.

A.A.A. collezionista fumetti cercasi
Una tavola rotonda dedicata interamente all’analisi di un mondo, quello del collezionismo a fumetti, che vede uniti da una comune passione giovani e meno giovani, anche se strutturato in svariate correnti e diverse visioni. E' un hobby, un amore sviscerato, un’arte o un semplice investimento? Un incontro a più voci per indagare come esperti, critici, restauratori, lettori e “cacciatori di pezzi rari” riescono a conciliare questo eterno conflitto tra ragione sentimento.

Le tecniche “salva collezioni”
Collezionare riviste di fumetti, albi e tavole comporta nel tempo, malgrado la loro nascita relativamente recente, la necessità di affrontare le problematiche connesse alla loro conservazione e al loro restauro. Sino ad ora questo problema non è stato affrontato inmaniera approfondita, forse per ritrosia o per scarsa considerazione nei confronti di un collezionismo erroneamente ritenuto di scarsa valenza culturale.
Occorre anche sottolineare come le pubblicazioni periodiche, quali i giornali e gli albi a fumetti, siano sempre state considerate produzioni effimere destinate ad una vita breve e, come tali, stampate su carta di scarsa qualità il cui rapido degrado deriva dalla natura del supporto.
Questo incontro ha lo scopo di fornire al collezionista di fumetti, informazioni essenziali sulla carta, partendo dalle sue origini attraverso la sua evoluzione nei secoli, relative in particolare alle tecniche di fabbricazione, ai fenomeni ed alle cause che provocano la sua vulnerabilità.
Tali informazioni non pretendono di essere esaustive, ma solamente di aiuto per comprenderne i processi di degrado e promuovere metodologie di conservazione e trattamenti corretti di quella particolare opera cartacea che è il fumetto, sia se si tratti di un albo che di una tavola originale eseguita a matita, inchiostrata, completata col retino oppure acquarello.


Inoltre:
...quando il West arrivò a Lucca
Visioni di Lucca nel fumetto
Lucca Animation, presentazione della prima edizione
Nuvole Gialle di Andrea "Red" Mutti e Gigi Simeoni
Alessandro Sanna a Lunedì fumetto
La porte au ciel, mostra e incontro con Makyo e Sicomoro
Il Deserto dei Tartari di Dino Buzzati - Workshop e Mostra degli studenti
Il seguito del Garage Ermetico: anteprima, mostra e incontro con Moebius

I pupazzetti di Watchmen

da www.ew.com

Inoltre:
Foto dei protagonisti di Watchmen
L'inizio di Watchmen
Watchmen: confronto tra foto del set e vignette del fumetto
e infine il folkloristico Quelli che... Watchmen è da buttare nel cesso

venerdì 18 aprile 2008

Il seguito del Garage Ermetico: anteprima, mostra e incontro con Moebius

Il mese prossimo uscirà in Francia il nuovo capitolo del Garage Ermetico intitolato Chasseur Déprime. Per l'occasione Fenice Festival ospita una mostra di venti tavole tratte dalla nuova opera del fumettista francese e una serie di incontri e iniziative ai quali prenderà parte anche Alejandro Jodorowski.
Sotto trovate alcune tavole tratte dal nuovo Garage Ermetico e il comunicato stampa con tutte le informazioni su Fenice Festival e la mostra.

clic sulle immagini per ingrandirle

Comunicato stampa 18 aprile 2008

Iniziativa nell'ambito “Fenice Festival - International Nine Arts” realizzata da Comune di Poggibonsi, Fondazione MPS e Vernice Progetti Culturali.

Appuntamenti dal 13 al 18 maggio al teatro Politeama di Poggibonsi (SI) con teatro, incontri e dieci film fra cui tre prime nazionali.

Info: 0577 985697 - 329 4840635 – www.fenicefestival.org

Moebius in Italia per una mostra di inediti

Martedì 13 maggio

Venti tavole inedite di Moebius esposte in anteprima assoluta al teatro Politeama di Poggibonsi (Siena). Martedì 13 maggio alle 17.00 sarà inaugurata la mostra di pagine tratte da “Chasseur Déprime”, il nuovo capitolo del Garage Ermetico, firmate dal celebre fumettista francese. L'intero volume (l'album uscirà in Francia alla fine di maggio) sarà leggibile in una riproduzione grande formato realizzata in italiano appositamente per l'evento.

La mostra, curata da Napoli Comicon, si svolge nell'ambito della terza edizione di “Fenice Festival - International Nine Arts” (13-18 maggio) diretto da Michele Crocchiola e organizzato da Comune di Poggibonsi, Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali.

Ad accompagnare l'esposizione 'Il garage ermetico' sarà allestita un'installazione multimediale, 'Survirage', realizzata in collaborazione con il collettivo artistico-digitale 'Numeris Causa'; un'esperienza visiva in cui ognuno potrà ritrovare il proprio viso proiettato all'interno dell'universo visivo del disegnatore francese, entrando a far parte integrante dei suoi disegni. Video, spezzoni di interviste e una scenografia tridimensionale, completeranno il percorso espositivo.

Moebius sarà protagonista anche di altri appuntamenti all'interno del Fenice Festival. Sabato 17 maggio, dopo un pranzo aperto a tutti gli appassionati, Moebius duetterà con Alejandro Jodorowsky in un incontro con il pubblico.

La mostra 'Il garage ermetico', ingresso gratuito, resterà aperta presso lo Spazio Espositivo (sala Set) del teatro per tutta la durata del festival.

Il Garage ermetico
A più di trent'anni dalla prima pubblicazione delle storie del Garage Ermetico sulle pagine di Métal Hurlant, Moebius ci regala un volume di nuove avvenute del Maggiore Grubert (o più semplicemente “Il Maggiore”) protagonista di uno dei più onirici esperimenti del grandissimo disegnatore francese, che a settant'anni (appena compiuti, è nato infatti l'8 maggio del '38) ha deciso di prendere nuovamente in mano la storia che aveva rappresentato appieno lo stile visionario di uno dei più grandi autori di fantascienza di tutti i tempi. La particolarità di questo lungo racconto risiedeva nella sceneggiatura, o piuttosto nella mancanza di sceneggiatura, poiché gli infiniti intrecci narrativi lanciati dall'autore restano tutti in pratica senza soluzione, lasciando al lettore la sensazione di non arrivare mai ad una vera fine. E' il disegno il vero protagonista assoluto, un bianco e nero talmente ricco di dettagli, che rende la mancanza di un vero e proprio racconto lineare, totalmente secondaria.

Prefazione al nuovo volume: 'La prima apparizione del Maggiore Grubert si perde nella notte tempi... il problema, è che non si sa troppo bene in quale momento della notte l'evento ha realmente avuto luogo... d'altronde, era veramente notte? ... essendo i tempi ciò che sono nell'universo, dubitiamo che la nozione di giorno e notte vi sussista, a meno di adottare l'ipotesi della luce divina e della sua ombra... Ed è vero che avvolgendosi di eternità il Maggiore si presta ad una sorta di olimpo new-age in cui la magia del desiderio costeggia il deprimente abisso della stanca soddisfazione.

Con gioia, Moebius, dedicandosi all'impresa impossibile di render conto di queste aleatorie passeggiate, ci permette di intravedere l'universo spaziale del sogno, dove il tempo della notte è accecato dalla luce di un sole esclusivamente onirico.
Perché in effetti, è di sogni che si tratta... solamente di sogni'


"Il garage ermetico non è un'opera chiusa. Racchiude delle aperture e delle corrispondenze verso altri sistemi. Gli universi in espansione permettono di immaginare qualsiasi cosa, per esempio, che tutte le storie che ho disegnato appartengono al mondo di Grubert, o a un mondo retto dalle stesse regole, l'universo di Moebius” [testo di Jean Giraud/Moebius].

Jean Giraud/Moebius
Jean Giraud, più noto con gli pseudonimi di Moebius e di Gir, è nato a Nogent sur Marne in Francia, l’8 maggio 1938. È uno dei più importanti autori di fumetti di tutti i tempi.
Nel 1962 inizia la serie a fumetti Fort Navajo per Pilote, creando il celebre personaggio Blueberry, su testi di Jean-Michel Charlier. Contemporaneamente, Giraud, stanco della serialità e desideroso di spazi di maggiore libertà, crea lo pseudonimo Moebius e comincia a realizzare storie fantastiche con un stile onirico assai personale. La firma di Moebius diventa veramente famosa alla fine del 1974, quando con Philippe Druillet, Jean-Pierre Dionnet e Bernard Farkas fonda il gruppo degli Umanoidi Associati (Les Humanoïdes Associés) che, nel 1975, inizia a pubblicare Métal Hurlant, sulle cui pagine Moebius pubblica la famosa serie del Garage Ermetico, lo ieratico e visionario Arzach, John Difool e, nel 1981, la saga dell'Incal su testi di Alejandro Jodorowsky. Nel 1996 ha scritto i testi per il manga di Jiro Taniguchi Ikaru, poi pubblicato in Europa nel 2000. Si è cimentato anche con i supereroi americani, dando una
sua interpretazione di Silver Surfer in alcune storie scritte da Stan Lee.
Ha spesso collaborato alla produzione di film di fantascienza come Tron, Alien, The Abyss, e Il Quinto Elemento.. Ha tra l'altro disegnato costumi e scenografie per una produzione cinematografica tratta dal romanzo Dune di Frank Herbert, mai realizzata, che avrebbe dovuto essere diretta da Jodorowsky. Ha collaborato con il regista René Laloux per creare il film animato Les Maîtres du temps (1982) tratto da un romanzo di Stefan Wul.
Il prestigio artistico di Giraud/Moebius in Francia è molto ampio, tanto da essersi visto dedicare anche dei francobolli commemorativi.
Tra le tante mostre, ricordiamo quelle alla Fondazione Cartier di Parigi nel 1999, al Museo del Fumetto di Angoulême nel 2000, ad Erlangen in Germania sempre nel 2000, a Kemi in Finlandia, Karlsruhe in Germania e Liegi in Blegio nel 2003, e infine la doppia esposizione Miyazaki/Moebius al prestigioso Museo della Monnaie a Parigi, nel 2004.


“Fenice Festival”
Fenice Festival nasce come un festival dedicato alle nove arti, alle loro contaminazioni e ai loro incontri, spesso creativi e fortuiti. Giunto alla sua terza edizione, si svolge dal 13 al 18 maggio per la prima volta in un‘unica settimana assumendo la fisionomia di un festival internazionale fortemente inserito nel contesto toscano, presso il teatro Politeama di Poggibonsi (www.politeama.info). Dopo aver ospitato Roger Corman, Peter Greenaway, Enki Bilal, Francisco Solano Lopez, Lawrence Ferlinghetti, Carlo Mazzacurati e tanti altri artisti italiani e internazionali, vanta quest'anno la presenza fra gli altri di Jodorowsky (per la prima assoluta - venerdì 16 maggio de “Il gorilla”, tratto dalla novella “Relazione per un’accademia” di Franz Kafka), i Marlene Kuntz, Daniele Biacchessi, Gaetano Liguori.
Il festival si articola attraverso quattro sezioni: Contaminazioni sonore (i Marlene Kuntz che si esibiranno nella sonorizzazione live del film muto “La signorina Else”), La strana coppia (Moebius e Jodorowsky insieme), Cinema: lo sguardo al presente (dieci film 'innovativi' sotto il profilo del linguaggio cinematografico), Sezione retrospettiva: Quarant’anni oltre il sessantotto (a cura di Federico Ferrone e Michele Crocchiola).
Complessivamente il festival propone due spettacoli teatrali ('Il Gorilla' e 'Il sogno e la ragione”) il cinemaconcerto dei Marlene Kuntz, un'esposizione, quattro incontri (fra cui la conferenza sui Tarocchi da parte di Alejandro Jodorowsky e quella in coppia con Moebius) e dieci film fra cui 'Redacted' di Brian de Palma e tre prime nazionali ('Chicago 10', ‘Tegami' e 'Street Thief').

Fenice Festival è realizzato con il patrocinio della Provincia di Siena e in collaborazione con la Fondazione Niels Stensen.

Ingresso a pagamento.
Prevendite: cassa del Teatro Politeama,
www.politeama.info, punti vendita del circuito Boxoffice toscano. Info: 0577 985697 - 329 4840635 (11.00 – 22.00) – www.fenicefestival.org



Fenice Festival Nine International Art
13-18 maggio
Teatro Politeama di Poggibonsi (Siena)

Martedì 13 maggio
Ore 17 – 'La strana coppia' - Fumetti
Inaugurazione della mostra 'Il Garage Ermetico' di Moebius
‘Survirage’, installazione multimediale
Ore 18.30 - Cinema: lo sguardo al presente

'Angeli Distratti' di Gianluca Arcopinto (Italia 2007 – it./ingl./irak. con sott. italiano)
Alla presenza di Cesar Meneghetti
Ore 21.00 - Cinema: lo sguardo al presente

'Redacted' di Brian De Palma (Stati Uniti 2007 – inglese con sott. italiano)

Mercoledì 14 maggio
Ore 13.00 – A pranzo con i Marlene Kuntz
Ore 18.00 - Cinema: lo sguardo al presente

'Japan Japan' di Lior Shamriz (Germania/Israele 2007)
Ore 19.15 - Cinema: lo sguardo al presente

'Tegami (Letter)' di Sasaki Yusuke (Giappone 2002)
Prima nazionale
Ore 21.30 - Contaminazioni sonore
Marlene Kuntz + Ivana Gatti e Gianni Maroccolo
sonorizzano il film
'La signorina Else' di Paul Czinner (Germania 1928 – tedesco con sott. italiano)

Giovedì 15 maggio
Ore 18.00 - Cinema: lo sguardo al presente
'Street Thief' di Malik Bader (Stati Uniti 2006)
Prima nazionale
Ore 20,30 -
Cinema: lo sguardo al presente
'Chigaco 10' di Brett Morgen (Stati Uniti 2007)
Prima nazionale
Ore 22,30 -
Cinema: lo sguardo al presente
'The Tracey fragment' di Bruce McDonald (Canada 2007, inglese con sott. italiano)
Fuori concorso al 25° Torino Film Festival

Venerdì 16 maggio
Ore 13.00 - A pranzo con Alejandro e Brontis Jodorowsky
Ore 17.00 – Retrospettiva tematica: Quarant’anni oltre il sessantotto – Tavola rotonda

“Utopie presenti a quarant’anni dal sessantotto”
Ore 18.30 - Cinema: lo sguardo al presente - Cinema&Fumetto
'Puer(s) du noir' - 'Fears of the dark' di Blutch, Charles Burns, Marie Caillou,Pierre di Sciullo, Lorenzo Mattotti, Richard McGuire
(Francia 2007 - francese con sott. italiano)
RomaCinemaFest - Bilbobul
Ore 21.30 – La strana coppia - Teatro

'Il gorilla' – regia di Alejandro Jodorowsky. Con Brontis Jodorowsky
Prima assoluta

Sabato 17 maggio
Ore 13.00 - A pranzo con Moebius
Ore 16.00 - La strana coppia
Moebius vs Alejandro Jodorowsky – Incontro con il pubblico
Ore 18.00 – La strana coppia
Conferenza sui Tarocchi di e con Alejandro Jodorowsky
Ore 19.00 - Cinema: lo sguardo al presente/Retrospettiva tematica

'L’An 01' di Alan Resnais, Jacques Doillon, Gébé, Jean Rouch
(Francia 1973, francese con sott. italiano)
introduce Luca Boschi
Ore 21.30 – Retrospettiva tematica: Quarant’anni oltre il sessantotto - Teatro
'Il sogno e la ragione' di e con Daniele Biacchessi, accompagnato da Gaetano Liguori, Michele Fusiello e Massimo Pintori

Domenica 18 maggio
Ore 12.00 - Brunch finale del Festival con Daniele Biacchessi, Gaetano Liguori e tutti gli ospiti del Festival

Nicola Pesce Editore a Napoli Comicon


Nicola Pesce Editore presenterà a Napoli Comicon ben sei nuovi volumi a fumetti. Di seguito pubblico le descrizioni tratte dal comunicato stampa della casa editrice e alcune tavole e copertine in anteprima. Cliccando sui link trovate altre tavole e informazioni.

clic sulle immagini per ingrandirle

CYBERNAUTA un classico del fumetto di fantascienza scritto e disegnato da Onofrio Catacchio (Stella Rossa, Coliandro, Nathan Never, Gregory Hunter, Gajin). Cybernauta, uscito negli anni 90 nelle pagine del Cyborg targato Star Comics, viene ora riproposto ai nuovi e vecchi lettori.


Poi SPAS-MEX la graphic novel di Sebastiano Vilella (Eureka, Frigidaire, Splatter, Blue, Monstars...), sospesa tra l'omaggio ai fumetti neri italiani, il revisionismo supereroistico, un'opera ambiziosa e ricca di riferimenti cinematografici e letterari.


E' il turno poi di Andrea Cavaletto, uno degli autori più discussi del fumetto italiano e apprezzato cineasta horror che ha curato per Nicola Pesce EditoreEL ITALIANO”, un progetto con autori internazionali destinato a far discutere a lungo.


Gabriele Dell'Otto
Armin Barducci
Simone Altimani

Non poteva poi mancare l'ultimo importante capitolo dell'antologia MONSTARS 3 a cura di Andrea Longhi e Massimo Perissinotto, dedicata al “mostruoso” in tutte le sue forme.
Autori classici, moderni, famosi, esordienti; serviti nello stesso piatto come mai era accaduto prima!
Sclavi, Dell'Otto, Ongaro, Frollo, Bonadimani, Semerano, Tenderini, Rudoni, Cicarè, Calia, Troiano, Vilella, Trevisanello, Vivaldo, Mozzato, Pasqualini, Barducci, Ercole, Lise & Talami, Corradi... sono soltanto alcuni dei nomi italiani che hanno partecipato a questo folle progetto che vede coinvolti 120 autori di tutto il mondo!
Gallerie di tavole:
Officina Infernale
Micelli,Martini, Letizia, Ficca, Di Virgilio e Di Orazio
Landi
Dell'otto, Lise & Talami, Cammarata, Mirka
Perissinotto e Troiano
Atimani, Barducci, Boccanfuso & Rigamonti, -Rom- & Barone
Frollo, Meneghin, Pascutti


Per la collana “Self-Portraits”, SIBILLA, l'opera più importante e sentita di Rolando Cicatelli (Frigidaire, Centro Fumetto Andrea Pazienza, Lucio Fulci poeta del macabro, Monstars, Rich Vacant Trasgender...) è un melò gotico moderno, ricco di poetiche suggestioni, di tavole al nero di china ed altre dipinte in uno sfavillante acrilico. Una graphic novel innovativa e classica al contempo, perfettamente in sintonia con la politica editoriale di Nicola Pesce Editore.



E poichè il seriale non può mancare ecco la nuovissima collana VOODOO STUDIO: iniziano le serie in flip book di Nicola Pesce Editore che rimodelleranno i generi!
In questo primo numero: mutanti, alieni, lottatori di lucha libre, mummie, licantropi, elvis presley, con Namtar Rising di Alessio Landi ed Elia Bonetti e Iron Gang's Halloween Monsters Party Massacre di Officina Infernale.
Tra Lansdale, Tarantino, Bukowski e Clive Barker, una nuova visione dell'intrattenimento a fumetti: più colto, più stiloso, più moderno, più divertente, meglio scritto e meglio disegnato.


Altre notizie su Napoli Comicon:
I candidati ai Premi Micheluzzi
Le mostre di Napoli Comicon 2008: Micheluzzi, Mattotti, Jodorowski, Tex, Pichard, Futuro Anteriore e Cappuccetto Rosso
Poster di Mattotti per Napoli Comicon
Comicon (ot): Resistenze, Rosso Oltremare, Riflessi, Fumetto parteuropeo, Andrea Pazienza, La poesia uccide, NecroComicon
Gli ospiti di Napoli Comicon 2008: Gipi, Gebbie, Mattotti, Martín e...
Fumetto al Museo
Top Ten LoSpazioBianco.it
Dave McKean a Napoli Comicon

Annuario LoSpazioBianco 2007


Comunicato stampa

LoSpazioBianco.it: Annuario 2007
In viaggio tra le nuvole. Il meglio di un anno di critica sul fumetto

Lilliput Editrice - 180 pagine, 16,5x24, 12 euro (il prezzo potrebbe subire delle variazioni)

Grazie a Lilliput, per la prima volta il sito LoSpazioBianco.it esce dalla virtualità di internet e assume una veste cartacea. In un corposo volume, la selezione del meglio di un anno di critica e informazione sul fumetto: interviste a Stefano Casini, Toffolo, Igort, Ausonia e tanti altri, articoli di approfondimento, recensioni e l'annuale appuntamento con la Top Ten fumettistica a cura della redazione. Il tutto arricchito di immagini e raggruppato secondo spunti tematici per offrire ai lettori abituali e non un nuovo punto di vista ragionato sul lavoro della webzine.

Il volume sarà presentato a Napoli Comicon. E' già possibile ordinarlo nelle fumetterie servite da Pan Distribuzione.

Dalla introduzione:
Escludendo le news, i comunicati stampa delle case editrici e il nucleo ricco e variegato di quelle che abbiamo chiamato “brevisioni” (brevi recensioni), che superano da sole il numero 200, nel corso di tutto il 2007 LoSpazioBianco.it ha realizzato un totale di circa 90 tra interviste agli autori, articoli di approfondimento e recensioni. Quasi due aggiornamenti alla settimana, con un totale di “potenziali pagine stampate” da far tremare i polsi.
Abbiamo riletto tutto, selezionato e revisionato quello che reputiamo essere il meglio di un anno, secondo almeno tre ordini di pensieri: qualità complessiva di scrittura, validità del pezzo anche a distanza di uno o più anni di tempo, spunti di riflessione non solo e sempre riferiti al mondo fumettistico (ma anche alla cultura, all’attualità, alla creatività, e via dicendo).
Oltre a ciò, abbiamo pensato utile per il lettore ricercare alcune condensazioni tematiche, in modo da far emergere con più forza i tanti titoli ed argomenti che abbiamo trattato nel corso dell’anno. Le condensazioni sono semplificazioni utili ad avvicinare articoli e autori trattati in modo puntuale (leggi, non organico) nel sito, in relazione a fatti, pubblicazioni, momenti importanti dell’anno. La temporalità cronologica lascia quindi spazio ad accostamenti tematici che si rifanno, proprio in una logica di voluta semplificazione, a motivi e caratteristiche: articoli sul fumetto di genere, su quello intimista, su quello indipendente, di taglio commemorativo, di interesse storico e sociopolitico, sull’importante e recente ripresa delle ristampe di materiale più o meno datato, sulla critica.

Indice del volume:
Cap 1 Top Ten 2007: Un Anno In Classifica
Cap 2 Fumetto Autobiografico E Intimista
Cap 3 Fumetto Di Genere
Cap 4 Fumetto “indipendente”
Cap 5 Fumetto Di Interesse Storico E Sociopolitico
Cap 6 In Ricordo
Cap 7 Recupero Del Passato: Le Ristampe
Cap 8 Analisi E Strumenti Critici

www.lospaziobianco.it

www.lilliputeditrice.it

Northlanders 1 gratis in rete


La DC Comics ha messo in rete il primo numero della serie Northlanders scritta da Brian Wood, disegnata da Davide Gianfelice e copertinata da Massimo Carnevale.
In ottobre uscirà la prima ristampa in volume (sarà un tomo di 200 pagine con i primi otto numeri al prezzo di 9,95 dollari).

Inoltre:
Articolo su DMZ
Recensione breve di DMZ
Ritorna Demo in una miniserie inedita della Vertigo

Quante dita?


Il titolo Quattro dita del nuovo fumetto di Rich Koslowski pubblicato da ProGlo Edizioni si riferisce chiaramente alle tipiche quattro dita che caratterizzano gli animali antropomorfi come Topolino. E allora perché il titolo originale è Three Fingers?
I tipi di ProGlo spiegano che " Fingers indica le dita escluso il pollice. In italiano non abbiamo questa distinzione, per cui "three fingers" indica personaggi provvisti complessivamente di 3 dita per mano, + il pollice = quattro dita"

Superata questa defaillance vi lascio alla descrizione del libro.

"Quattro Dita ripercorre la vita di Dizzy Walters, indiscusso genio dell’animazione americana, attraverso mezzo secolo di storia Hollywoodiana. Ma Quattro Dita è anche la storia vera della vita di un topo di nome Rickey Rat, un tempo fulgidissima star del cinema animato, adesso vecchio e alcolizzato cartone che blatera di strane storie e ancor più strani complotti…

Quattro Dita si presenta nella forma (del tutto inedita per un fumetto) di falso documentario (o mockumentary, come si dice in inglese), innestandosi sulla via già tracciata da capolavori cinematografici come Zelig e This is Spinal Tap. Koslowski rielabora il genere del mockumentary per il medium fumetto, inserendo interviste esclusive, fotografie d’annata, eventi e personaggi che hanno fatto la storia del cinema e degli Stati Uniti: l'operazione di mimetizzazione è talmente ben riuscita che sembra di assistere a una puntata di Behind the music, lo show televisivo a cui l'autore si è ispirato, ambientata in un universo parallelo."

Secondo Concorso per Esordienti Fumetti in TV - La Grande Guerra

comunicato stampa

2° CONCORSO NAZIONALE PER ESORDIENTI: FUMETTI IN TV
TEMA: LA GRANDE GUERRA

Nel 2008 si celebrano i 90 anni dalla fine del primo conflitto mondiale. Un evento tragico che sconvolse l'Italia e la Marca Trevigiana in particolare. L'associazione Fumetti in TV, nell'occasione del lancio del secondo concorso per esordienti, propone allora "La Grande Guerra" come tema, un modo per raccontare e insieme riflettere tramite il mezzo del fumetto. Per scaricare il bando di concorso basta visitare il sito www.fumettintv.com

giovedì 17 aprile 2008

Claudio Nader non ha proprio mandato giù Esercizi di stile


" Matt Madden è un autore intelligente, capace e interessante, secondo me. Adoro, ripeto, adoro "Alla deriva" pubblicato in Italia dall'ottima Black Velvet. Mi piace come racconta e come si diverte a farlo. Credo sia indubbiamente consapevole in fatto di fumetti, che ne abbia letti molti e che ne ami molti. Credo che lui nutra un sincero amore verso il fumetto.
Però, credo anche questa volta abbia fatto una porcata. Grande."
Tutto l'articolo su www.claudionader.com

Vedi anche:
Top Ten LoSpazioBianco 2007
La mia Top Ten
Sito di Matt Madden
Esercizi di stile (galleria di tavole)
De gustibus

Vignette elettorali

www.vauro.net

www.sergiostaino.it

www.alessandrorobecchi.it


www.kanedaweb.org

www.lelecorvi.com

www.coriandoli.it


Altre vignette:
Tempi infausti
Saldi di fine elezione
Estinzioni pericolose
Vincitori e vinti
L'epurazione rossa
Prima che il gallo canti...
Duel
Pe dì
Ricomincia il Bagaglino
Il primo provvedimento del governo Berlusconi
Mutamenti climatici
Discutiamone...
Fiocco azzurro, fiocco pazzo
Non sorpresa...
La dura legge dell'Umberto
L'Italia? un po' giù, un po' su
Addio Fausto
Dal PCI alla Lega
Berluscossi, e l'Italia va...

Inoltre:
Satira e informazione
Vauro: Fiamma Frankenstein
IL SORRISO GRAFFIATO, Fascismo e antifascismo nel disegno satirico dalla Grande Guerra alla Costituzione

Dave McKean a Napoli Comicon


"Il parterre degli ospiti internazionali del Salone di Napoli si arricchisce con la presenza di Dave McKean! Autore di tanti fumetti ormai divenuti leggenda (citiamo a caso Violent Cases, Black Orchid, Cages, Mr Punch) e copertinista della serie cult Sandman, McKean è anche fotografo d'eccezione e regista di cortometraggi assai sperimentali.
McKean sarà il primo ospite d'onore di CartooNa e protagonista all'interno del Festival nel Festival (ospitato quest'anno sia da COMICON che dal successivo Napolifilmfestival) di un workshop in cui mostrerà i suoi metodi di lavorazione oltre a presentare il suo MirrorMask l'innovativo film del 2005, scritto insieme a Neil Gaiman." [da www.comicon.it]

Inoltre:
Bibliografia italiana di Dave McKean
I candidati ai Premi Micheluzzi
Le mostre di Napoli Comicon 2008: Micheluzzi, Mattotti, Jodorowski, Tex, Pichard, Futuro Anteriore e Cappuccetto Rosso
Poster di Mattotti per Napoli Comicon
Comicon (ot): Resistenze, Rosso Oltremare, Riflessi, Fumetto parteuropeo, Andrea Pazienza, La poesia uccide, NecroComicon
Gli ospiti di Napoli Comicon 2008: Gipi, Gebbie, Mattotti, Martín e...
Fumetto al Museo
Top Ten LoSpazioBianco.it
P. Craig Russell disegna un nuovo Sandman

6th International Comics Showroom Contest

comunicato stampa

6th INTERNATIONAL COMICS SHOWROOM CONTEST

APPLICATION DEADLINE: AUGUST 29th, 2008

Address: STUDENT CULTURAL CENTER

MEDJUNARODNI SALON STRIPA

Kralja Milana 48

11 000 Belgrade

Serbia

Propositions and rules:

1. Participants are not age-limited.

2. Only good copies, up to 4 pages will be accepted. Works have to be sent via post office (e-mails excluded).

3. Required language: English.

4. Theme, style, technique, genre and page format are free-choice.

5. Requested info of the participants (writer, artist, colorist, etc.): Name and surname, CV, date and place of birth, country, address, phone number and e-mail. Incomplete applications will not be taken into consideration.

6. Work info: title, authors, technique and the production year should be attached separately to the work. The work can be done by one or more authors (writer, artist, colorist...).

7. Submitted works will be reviewed by the jury and selected works will be shown at the Showroom exhibition.

Awards & Prizes:

1. Grand prix of the Showroom (includes 1000 €);

2. Awards for the following categories: Best traditional style comic, Best alternative comic, Best script, Best graphic;

3. Young Lion special award (for the authors up to 15 years old);

4. Special jury prizes for the best idea, and the authors up to 15 years old;

5. Sponsors’ prizes.

Additional information: www.skc.org.yu

E-mail: skchappy@bitsyu.net

Alessandro Sanna a Lunedì fumetto


comunicato stampa

LUNEDI' FUMETTO: il 21 Aprile alle 18 sarà ospite in Feltrinelli Alessandro Sanna, raffinato e prolifico illustratore approdato al linguaggio del fumetto con la graphic-novel "Quel diavolo di Nuvolari".

Interviene in libreria Emilio Varrà, dell'associazione Hamelin. Modera Claudio Nader.

Illustratore di fama internazionale Alessandro Sanna parlerà delle sue collaborazioni con il Centre Pompidou di Parigi, le edizioni Corraini ed Einaudi, ma anche con Il sole 24 ore e Vanity Fair arrivando ai libri che ha illustrato, da Calvino a Piumini a Rodari fino ai lavori più autonomi come "Hai mai visto Mondrian?" che gli è valso il prestigioso premio Andersen nel 2006.

Protagonista dell'incontro, il suo esordio fumettistico ed un secondo libro che lo presenta come autore completo, "Il bosco" (Leopoldo Bloom) di cui si vedranno in anteprima il dietro le quinte e le tavole definitive.

Dell'incontro con Francesca Ghermandi è ora pubblicato un approfondito resoconto dettagliato, corredato inoltre da immagini edite ed inedite, su:

http://lapiccolaindustriadeicontenuti.wordpress.com/

----------------------------------------------------------------------------------------

Ogni lunedì per 3 mesi - Aprile, Maggio e Giugno - alle ore 18, nelle librerie Feltrinelli di Bologna si parlerà di libri e anteprime con autori ed esperti, approfondendo la cultura del fumetto - passata e presente - e il mondo dell'editoria, dell'illustrazione e dell'organizzazione culturale in genere.

A cura di "La Piccola Industria dei Contenuti" – centro culturale.

mercoledì 16 aprile 2008

Il programma di Collezionando 2008


Dalla newsletter di Lucca Comics and Games

Sul nostro sito è on line il programma definitivo:

VENERDI' 25 APRILE
15:00
- Le Tecniche ...salva collezioni
17:00 - Gli eredi di Galep nel terzo millennio

SABATO 26 APRILE
11:00 - Cavalcando con Tex
12:00 - A.A.A. Collezionista fumetti cercasi
15:30 - Le Tecniche ...salva collezioni
17:30 - Incontro con Lucio Filippucci:
da Martin Mystere a Tex


DOMENICA 27 APRILE
10:30 - I mestieri del Fumetto - Talk show ideato e condotto da Comix Comunity

Pubblicato anche l'elenco completo degli espositori.

www.luccacollezionando.it

Illustrazione di Fabio Civitelli da www.sergiobonellieditore.it

Inoltre:
...quando il West arrivò a Lucca
Visioni di Lucca nel fumetto
Lucca Animation, presentazione della prima edizione
Lucca raddoppia: nasce Lucca Animation

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails