martedì 1 marzo 2011

Roberto Recchioni è un fasciocomunista?



Roberto Recchioni ha scritto la prefazione del libro All'armi siam fumetti di Roberto Alfatti Appetiti, una raccolta di articoli e interviste realizzati dal giornalista per il quotidiano Il Secolo d'Italia.

Alessandro Di Nocera si è chiesto "come può Roberto Recchioni scrivere un’introduzione al libro di Alfatti Appetiti e poi andarsene tranquillamente a realizzare un fumetto (sulla conquista del West e sullo sterminio dei pellirosse americani) pubblicato per un inserto de Il Manifesto?" [continua su Comicus]

Roberto Recchioni ha risposto nel suo blog: "Di Nocera, sostanzialmente, mi accusa di essermi fatto blandire dalle attenzioni di Roberto Alfatti Appetiti e di essermi lasciato coinvolgere da "un fascista". Di non aver preso le distanze da lui e quindi, per quanto io mi ritenga assolto, di essere comunque, coinvolto (per dirla con le parole di uno che ne sapeva).
Dunque, vediamo qual è stata la mia reazione riguardo al" [continua su Asso Merrill]

Sopra: trailer di Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti, tratto dal romanzo Il fasciocomunista di Antonio Pennacchi.

1 commento:

  1. C'è un muro da qualche parte su cui sbattere la testa ???

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails