mercoledì 5 febbraio 2014

L'effetto farfalla


In questo sito c'è una mia drabble intitolata L'effetto farfalla.

Mi sono attenuto a questa traccia: "Due coetanei, un condominio, ventotto scalini, una farfalla nera".

Nel sito della Giunti è saltata la divisione in capoversi.

Dopo il Continua c'è la versione con la divisione in capoversi.

Clicca qua per leggere un altro racconto di cento parole scritto da me.

Illustrazione da Mike Mad World.


L'effetto farfalla

Mi aggrappo a una farfalla per non perdere l'ultimo barlume di sanità mentale.
Chi penserebbe mai che possa bastare un volo di ventotto scalini perché muoiano due neonati? Poi succede.
Succede che scivolo sulla prima rampa di scale del condominio. Succede che ho in braccio i miei figli appena nati.
Succede che muoiono entrambi.
E allora mi convinco che sono scivolato perché una farfalla ha battuto le ali in Brasile. Deve essere andata così. Non posso avere ucciso i miei figli. Non sono l’assassino di due gemelli di cinque giorni.
Una farfalla nera. Il caos dentro e fuori di me.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails